Dintorni

Ci troviamo a soli 15 km dalla stazione di Pordenone, che è molto ben collegata con diverse corse giornaliere a Venezia, Udine e Trieste. Per le peculiaritĂ  urbanistiche e per l’inestimabile patrimonio artistico, Venezia è universalmente ritenuta una tra le piĂą belle cittĂ  del mondo ed è annoverata tra i patrimoni dell’umanitĂ  tutelati dall’UNESCO. Considerata una delle otto meraviglie del mondo, dista circa un’ora. Udine a 45 minuti, vegliata da un colle su cui si erge un possente castello, Udine sposa l’eleganza delle architetture con l’ambiente rustico e caloroso delle sue osterie. Una cittĂ  che pullula di arte e cultura, in cui convivono celebrazioni ancorate alla tradizione ed eventi dalla vocazione internazionale.

Maniago (centro 1,3 km) posizione strategica tra le valli del Cellina del Colvera e del Meduna. Nota nel mondo per le coltellerie fin dall’etĂ  medievale. Sicuramente da visitare il Duomo di San Mauro e il castello di Maniago

Barcis (km 16) localitĂ  turistica nel cuore della valcellina.Palazzo Centi risalente al XVII secolo èicuramente l’edificio di maggior pregio storico e architettonico del paese,. Esso unisce gli elementi propri dello stile rustico del luogo con quelli dell’architettura veneziana.

Sequals (13,5 km) località nota soprattutto per aver dato i natali al celebre pugile Primo Carnera, sepolto nella tomba di famiglia nel Cimitero Comunale. La sua casa è attualmente adibita a museo. Degna di menzione la chiesa di San Nicolò, edificata ne XV con alcuni rifacimenti ottocenteschi.

Spilimbergo (19 km)
Città del mosaico per eccellenza, è la capitale dell’arte musiva del Friuli. Proprio qui ha sede la prestigiosa Scuola Mosaicisti del Friuli, centro di formazione di fama mondiale, depositario di una tradizione artistica che ha le sue origini ad Aquileia, Bisanzio e Venezia

Valvasone (25 km)
Immergersi nell’atmosfera medievale di Valvasone regala emozioni indimenticabili. Costeggiando la cinta muraria del castello, scoprirete case medievali e bellissimi palazzi di grande interesse storico ed architettonico: incantevoli scorci che hanno ispirato poeti d’altri tempi.Da non perdere l’organo cinquecentesco all’interno del Duomo

Poffabro (8 km)
Incastonato nella preziosa cornice della Val Colvera, Poffabro è entrato nella prestigiosa classifica dei Borghi più belli d’Italia grazie al particolare fascino delle semplici architetture delle case in pietra, aggregate tra loro in modo da formare un suggestivo borgo in cui è piacevole passeggiare senza meta. Nel periodo di Natale, Poffabro, Presepio tra i presepi, offre un percorso tra piccole scene di natività allestite nei vicoletti, cortili e nicchie.

Pordenone (25 km)
E’ l’antica Portus Naonis di rigine romana. Porto fluviale di attivo interscambio mercantile e culturale ai tempi della Serenissima e del dominio Austro-Ungarico.
Suggestive sono le passeggiate lungo i corsi di Pordenone, con i suoi i palazzi cinquecenteschi, le chiese romaniche, gli edifici gotici e barocchi. Tutto il centro storico è scandito da un lungo susseguirsi di portici, facciate affrescate, caffè e negozi.

 

 

I commenti sono disattivati